..Dove siamo

..P.O.F.

..Carta dei servizi

..Regolamento

..Regolamento degli
..studenti

..Consigli d'Istituto

..Collegio docenti

..Organigramma Organi Collegiali

..Sportello d'Ascolto

• Scuola dell'infanzia
..statale

• Scuole primarie
..statali

• Scuola secondaria
..di I° grado

• Personale docente

• Informazioni e moduli
• Calendario e incontri

• Un po' di svago

• Link per genitori

• Ricerche

• Contattaci

• torna alla home
 
Ritorno all'home page

DOVE SIAMO

ISTITUTO COMPRENSIVO di CAVALLERMAGGIORE
P.zza Nobel, 1- 12030 CAVALLERMAGGIORE
DISTRETTO SCOLASTICO DI SAVIGLIANO N. 61
Tel 0172 382134 - Fax 0172 389877

 
 
 

IL TERRITORIO

L’Istituto Comprensivo di Cavallermaggiore accoglie gli alunni del territorio comunale di
Cavallermaggiore (con le frazioni di Madonna del Pilone, Foresto, Motta Gastaldi),
Cavallerleone, Murello e Caramagna Piemonte, cui si aggiunge qualche iscritto proveniente dai
comuni limitrofi.
La cittadina di Cavallermaggiore, posta sul piano tra i torrenti Maira e Mellea, ha una
prevalente attività agricola, ma è anche sede di alcune piccole industrie e di laboratori artigianali.
Il tessuto sociale è abbastanza omogeneo, con un flusso migratorio da Paesi extraeuropei in
costante aumento.
Nel territorio comunale funzionano una Scuola dell’Infanzia a gestione paritaria e un Istituto
Comprensivo Statale: Scuola dell’Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di primo grado.
I giovani possono fruire della Biblioteca Comunale con una buona dotazione di libri per ragazzi e
di una sala teatrale.
L’A.S.L. CN1 ha istituito nel comune un Distretto Sanitario presso il quale funziona il Servizio
Socio Assistenziale che collabora con la scuola.
Le attrezzature sportive consistono in un palazzetto dello sport, due campi da calcio, campi da
bocce e da tennis e da tre palestre, di cui due private.
Numerose sono le associazioni sportive che organizzano corsi per ragazzi e bambini.
Un’imponente struttura per il tempo libero è costituita dal complesso “Le Cupole”, di proprietà
privata, caratterizzato da una grande discoteca, da tre piscine e da un’emittente televisiva.
L’abitato di Murello ha una struttura totalmente rurale, con aziende artigianali e uno
stabilimento industriale.
La popolazione è prevalentemente addetta al settore secondario e in parte all’agricoltura.
E’ sede di un plesso di Scuola Primaria Statale facente parte dell’Istituto Comprensivo e di una
Scuola dell’Infanzia Paritaria.
Cavallerleone è un piccolo centro agricolo ed è sede di un plesso di Scuola Primaria Statale
facente parte dell’Istituto Comprensivo e di una Scuola dell’Infanzia Paritaria.
Entrambi i Comuni sono dotati d’impianti sportivi e di un Salone Polifunzionale.
Caramagna Piemonte, fino a trenta anni fa, presentava un tessuto sociale prevalentemente
rurale; con il tempo ha subito una profonda trasformazione verso un’industrializzazione rapida e
un aumento delle persone impegnate nel terziario, che si spostano quotidianamente verso Torino.
All’inizio la trasformazione non è stata accompagnata da una graduale crescita, quantitativa e
qualitativa, dell’organizzazione socio-culturale. L’attuale amministrazione comunale ha però
sostenuto notevolmente le iniziative di carattere culturale e sociale, favorendo la nascita di
associazioni impegnate in questo settore. E’ stata potenziata la possibilità di utilizzo della
biblioteca comunale, con l’aiuto di volontari. La biblioteca stessa si fa promotrice di varie
iniziative culturali.
La sinergia tra Parrocchia, Comune, Consorzio Monviso Solidale e volontariato, ha permesso di
realizzare progetti finalizzati al sostegno delle famiglie più disagiate (collaborazione con la
Caritas parrocchiale), ai bambini (Estate ragazzi/bimbi, doposcuola) e soprattutto agli adolescenti (progetto “Occasioni”).
Stanno gradualmente aumentando i giovani che frequentano e terminano l’Università e alcuni di
loro si trovano all’estero per esperienze lavorative.
L’assetto originario della popolazione è stato modificato, negli anni 60, da un’ondata migratoria
dal Sud; più recentemente vi si sono stabilite famiglie provenienti da Torino e cintura. Con il
flusso migratorio degli anni 80, sono giunte numerose famiglie provenienti dal Marocco,
dall’Albania, dalla Romania, dall’India e dal Senegal. Le varie comunità sono coinvolte tramite
associazioni e volontari nelle iniziative che si organizzano in paese e, ora, sono integrate nel
contesto sociale e lavorativo, contribuendo alla crescita multiculturale del paese.
Nel comune di Caramagna sono presenti una Scuola dell’Infanzia Statale, una Scuola Primaria e una Scuola Secondaria di Primo Grado che, sono entrate a far parte dell’Istituto Comprensivo di Cavallermaggiore.
Non mancano le strutture sociali, parrocchiali, sportive e culturali, che, insieme alle varie
Associazioni operanti sul territorio, costituiscono importanti punti di aggregazione per gli
abitanti del paese.

Inizio
pagina